Attualità

“Ci sei per un massacro in piazza in uniforme SS?”: le chat di Andrea Cavalleri

Andrea Cavalleri è il 22enne di Savona arrestato perché progettava di compiere stragi ispirate all’attentato di Utoya. L’organizzazione – di cui faceva parte anche un minorenne.- era stata chiamata “Nuovo ordine sociale”. Le chat in cui spiegava come voleva uccidere “Donne, ebree e comuniste”

andrea cavalleri chat strage savona

Andrea Cavalleri è il 22enne di Savona arrestato perché progettava di compiere stragi ispirate all’attentato di Utoya. L’organizzazione – di cui faceva parte anche un minorenne.- era stata chiamata “Nuovo ordine sociale”. Una rete che si espandeva in tutta Italia, da Nord a Sud: Torino, Cagliari, Forlì-Cesena, Palermo, Perugia, Bologna e Cuneo. Non solo professavano l’odio razziale, ma anche quello di genere. Oggi La Stampa riporta alcuni stralci delle chat dove Cavalleri e il minorenne raccontavano i loro propositi:

“Ai fini dell’inquadramento della pericolosità dell’indagato, rimarca il gip Faggioni, è rilevante anche il rinvenimento di alcuni gruppi Whatsapp denominati Ovra e Memefrego in cui sono stati condivisi propositi viooenti e anticonservativi…Nel gruppo Ovra, nella sezione info, è indicato ‘Qui vige il fascismo.. Oskar Dirlewangr (generale delle SS) è il nostro Dio…’. E qui Cavalleri ha inserito messaggi contenenti il desiderio di compiere atti violenti e stragisti, si pensi alle comunicazioni del 2018: “Ci sei (rivolto a un altro frequentatore del gruppo, minorenne anche lui inquisito) per un massacro in piazza, in armatura templare o uniforme SS?”

Ma Cavalleri nella chat si rivolge al suo complice progettando anche uno school shooting: “Io direi che mi divertirei di più classe per classe… con il lanciafiamme o un AK47 di scorta… io voglio guardarli in faccia e sentirli urlare. Meglio morire con onore in uno school shooting che vivere una vita di m..

L’altro bersaglio ricorrente nei propositi del suo micro movimento Nuovo Ordine Sociale è rappresentato dall’universo femminile. “Voglio fare una strage a una manifestazione di femministe. Donne, ebree e comuniste sono i nostri nemici. Le donne moderne sono senza sentimenti, bambole di carne da sterminare”.

Cavalleri si difinisce un Incel, ovvero gli “involontariamente celibi”. persone che ritengono che i loro insuccessi e fallimenti con le donne siano dovuti ad alcuni comportamenti propri del genere femminile. E per questo motivo il loro odio e la loro discriminazione si riversa anche verso le donne