Attualità

Il bollettino sul Coronavirus in Lombardia oggi 27 agosto

Dopo i 269 casi di ieri il bollettino della Regione sull’andamento dei contagi di Coronavirus oggi in Lombardia: 286 casi e nessun decesso.

27 agosto bollettino oggi coronavirus lombardia dati 27 agosto

Dopo i 269 casi di ieri il bollettino della Regione sull’andamento dei contagi di Coronavirus oggi in Lombardia: 286 casi e nessun decesso. Sono stati effettuati 17.964 tamponi.

Il bollettino sul Coronavirus in Lombardia oggi 27 agosto

I debolmente positivi oggi sono 39; 4 i casi tracciati in seguito di test sierologici. Scendono i ricoverati nelle terapie intensive. Oggi sono 14, 3 in meno di ieri. Salgono invece i pazienti ospedalizzati negli altri reparti COVID. Sono 173, in aumento di 15. Gallera precisa che “L’aumento di 15 persone ricoverate nei reparti dei nostri ospedali – spiega l’assessore al Welfare – non riguarda casi di polmonite, malattie respiratorie o infettive. Si tratta di pazienti transitati dal pronto soccorso per altri motivi, risultati positivi anche al tampone che viene effettuato direttamente ad ogni ricovero. Dei 289 casi positivi di oggi, il 60% è riferito a rientri in Lombardia dall’estero”.

27 agosto bollettino oggi coronavirus lombardia dati 27 agosto 1

Per quanto riguarda la ripartizione dei casi per provincia: a Milano sono 136, di cui 73 a Milano città; a Bergamo 20;
31 a Brescia, 11 a Como. A Cremona 5 casi, mentre a Lodi sono 2. A Mantova 6 nuovi contagi. Monza e Brianza 3 casi nelle ultime 24 ore. A Pavia 14 positivi, a Sondrio 1 e a Varese 11.

26 agosto bollettino oggi coronavirus lombardia dati 26 agosto
I dati sul Coronavirus in Lombardia ieri

Intanto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, durante la presentazione del Gp di Formula 1 in programma nel fine settimana del 6 settembre a Monza, a porte chiuse ha annunciato di voler riaprire al pubblico gli stadi: “Porremo le basi per consentire a breve di riaprire le strutture sportive e fare in modo che tutti gli appassionati possano ricominciare a frequentate gli stadi”. Lo ha spiegato . Poi Fontana, a chi gli domandava se si sta lavorando a una ordinanza regionale sulla parziale apertura al pubblico degli impianti sportivi, ha risposto: “Stiamo valutando l’opportunità, la possibilità. Stiamo parlando con il Cts. Penso si possa andare in quella direzione ma stiamo facendo ancora le ultime valutazioni”.

Leggi anche: Coronavirus: la Fondazione Gimbe e la crescita del rapporto tra casi testati e positivi