Il binario unico e le ipotesi sull'incidente tra treni tra Andria e Corato

Un guasto che ha impedito il passaggio di un’informazione tra la stazione e il macchinista o un errore umano da imputare alla stazione o al macchinista? La terza pista investigativa: un falso contatto che attiva uno dei due semafori inducendo in errore il capotreno. Lo scontro a cento chilometri all’ora e i cinque vagoni distrutti dall’impatto