Accettazione privacy

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Piero De Luca eletto con il paracadute

Dopo la sonora batosta nella sua Salerno, Piero De Luca ce la fa a conquistare un seggio in parlamento. Capolista nel collegio Campania 2-02, in cui ricadono Caserta e provincia, il figlio del governatore della Campania sarà deputato della prossima legislatura. Il territorio casertano non esprimerà, però, nessun parlamentare. I due big del territorio candidati a Camera e Senato non passano nell’assegnazione dei seggi: si tratta della deputata uscente, Camilla Sgambato, seconda nel listino della Camera dietro al figlio di Vincenzo De Luca, e di Stefano Graziano, presidente del Pd campano e consigliere regionale, secondo nel listino del Senato dietro al ministro all’Istruzione, Valeria Fedeli.

Piero De Luca, figlio primogenito del presidente della Regione Campania e candidato al collegio uninominale di Salerno per il Pd e nel proporzionale di Caserta, nel collegio uninominale salernitano è stato ampiamente superato da Nicola Provenza del Movimento 5 Stelle che ha ottenuto 67.635 voti (con una preferenza del 40,84%). De Luca jr., invece, si deve accontentare del 23,13% preferenze pari a 38.305 voti. Meglio di lui Gennaro Esposito della coalizione di centrodestra che ottiene 45.229 voti (27,31%). La Campania si sveglia travolta da una valanga e questa volta la neve dei giorni scorsi c’entra poco. La slavina, del tutto politica, è targata Cinque Stelle. Alle Politiche i grillini fanno quasi cappotto nell’uninominale tra Camera e Senato portando a casa 32 dei 33 collegi del maggioritario, andando oltre il muro del 50% nel proporzionale di Campania 1 (54%) e attestandosi al 44% in Campania 2. Spazzato il Pd (al 12% in Campania 1). Per la regione governata da Vincenzo De Luca è un terremoto politico.

Leggi sull’argomento: Tutti i voti che il PD ha regalato ai 5 Stelle