Attualità

Mondo di Mezzo, condannati e assolti

massimo carminati mafia capitale

Il Messaggero e il Tempo riepilogano in queste due infografiche le differenze tra la sentenza di primo grado e quella di secondo grado nel processo Mondo di Mezzo, che ha visto ieri la sentenza del processo d’appello condannare Salvatore Buzzi a 18 anni e 4 mesi e Massimo Carminati a 14 anni e sei mesi, mentre è stata riconosciuta l’associazione di stampo mafioso nei confronti di alcuni imputati a differenza del primo grado.

mondo di mezzo condannati assolti
Mondo di Mezzo, l’infografica del Messaggero (12 settembre 2018)

Ci sono infatti importanti differenze tra la sentenza di primo grado e quella di secondo grado, soprattutto dal punto di vista delle assoluzioni: l’ex segretaria del ras delle coop, Nadia Cerrito, condannata in primo grado a 5anni, ieri è stata assolta «perché il fatto – che per la procura era corruzione – non costituisce reato». Sono stati prosciolti «per non avere commesso il fatto» anche il commercialista Stefano Bravo, Pierina Chiaravalle, Giuseppe Ietto, Sergio Menichelli, Daniele Pulcini, Rocco Ruotolo e Salvatore Ruggiero. Ora si attende la pronuncia della Cassazione.

mondo di mezzo condannati assolti 1
Mondo di mezzo, l’infografica del Tempo (12 settembre 2018)

Assolto anche l’imprenditore Daniele Pulcini così come Sergio Menichelli, ex sindaco del comune di Sant’Oreste, accusato di corruzione e turbativa d’asta e l’imprenditore Giuseppe Ietto, che in primo grado aveva preso 4 anni.

Leggi sull’argomento: Chi ha parlato di Mafia Capitale?