Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.

Marco Travaglio, il Fatto e il titolo sul reddito di cittadinanza cambiato

Categorie: Opinioni

Ieri Marco Travaglio da Lilli Gruber ha parlato del reddito di cittadinanza e dell’abolizione della legge Fornero, promesse del MoVimento 5 Stelle e Lega, dicendo: «È chiaro che né il reddito di cittadinanza del MoVimento 5 Stelle né l’abolizione della legge Fornero sarebbero praticabili perché costerebbero troppo», scatenando una polemica soprattutto per la tempistica dell’affermazione, visto che il direttore del Fatto Quotidiano non ha mai pronunciato queste parole durante la campagna elettorale.

Ma, a parte ciò, è interessante quello che è successo all’articolo del Fatto che riprendeva la comparsata di Travaglio a Otto e Mezzo. Il primo titolo era infatti questo: «Elezioni, Travaglio: “Reddito di cittadinanza del M5S e abolizione legge Fornero della Lega? Impraticabili, costano troppo”»

Foto da: Davide Piacenza su Twitter

Ma dopo la pubblicazione è stato cambiato così: «Travaglio: “Reddito di cittadinanza e abolizione legge Fornero impraticabili? Almeno M5S e Lega hanno pensato alle persone fregate dalla crisi”».

Foto da: twitter

Quando si dice: la sintesi.

Leggi sull’argomento: Tutti pazzi per il reddito di cittadinanza, ma quando arriva?