Attualità

Joe Formaggio: il sindaco che mette il divieto di sosta ai nomadi

Lui si chiama Joe Formaggio e nel suo comune, Albettone in provincia di Vicenza, ha fatto affiggere i cartelli: divieto di sosta per i nomadi. «Come nel Far West, gli avvisi alle porte del paese: non vogliamo i rom», spiega il primo cittadino, che oggi sul Corriere della Sera viene presentato come il «sindaco con il fucile»: «Dormo con il fucile sotto al letto. Lo Stato non garantisce sicurezza». Sarebbe pronto a usarlo? «Se uno sfonda la porta di notte per fare del male, io sparo.Ho dei bimbi». L’ordinanza anti nomadi è motivata da ragioni igienico-sanitarie: «È il motivo ufficiale. In realtà non li voglio tra le p…, ma i camper dei turisti vengano».
joe formaggio sindaco divieto di sosta nomadi joe formaggio sindaco divieto di sosta nomadi 1
E sulla sua pagina Facebook, da cui sono tratte queste foto, si possono ammirare anche le seguenti analisi sociologico-giornalistiche:
 
 
 
joe formaggio sindaco
 

Leggi sull’argomento: Il video delle rom che rubano sulla pagina FB di Salvini