Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.

Gli elettori PD non ci hanno votato? Perché sono morti!

Categorie: Opinioni

I Giovani Democratici di Pesaro hanno trovato un modo molto spiritoso su Facebook per ammettere la sconfitta del partito nelle Marche:

La nostra analisi della sconfitta:
Il PD pesarese alla camera durante le politiche del 2013 prese (fonte portale Eligendo) 18.763 voti.
Ieri ha preso 14.875 voti.

3888 voti in meno. Che potrebbe sembrare un grosso problema se non considerassimo che il tasso di mortalità a Pesaro è 10 su 1000, cioè circa 950 persone l’anno.

Non è che gli elettori di sinistra non c’hanno votato, è che sono morti.

A Pesaro, come ha raccontato Matteo Renzi ieri durante il suo intervento con le non-dimissioni, Andrea Cecconi, transfuga M5S, ha battuto Marco Minniti, candidato “di peso” del Partito Democratico.

Leggi sull’argomento: Il PD furioso con Matteo Renzi