Attualità

Giuseppe Tiani e il ciondolo anti COVID che scaccia il virus

Peccato che al momento non esista, secondo la scienza ufficiale, un dispositivo simile. A quando la treccia d’aglio?

“Oggi porto al collo un micro purificatore d’aria del costo di 50 euro, di tecnologia israeliana, che per un metro cubo attorno a chi lo indossa genera cationi che inibiscono qualsiasi virus abbia segno positivo… è un neutralizzatore di batteri e andrebbe distribuito alle forze di polizia e a tutti i sanitari impegnati”. Giuseppe Tiani, segretario Nazionale del Siap, sindacato di polizia, in videoconferenza alla commissione affari costituzionali della Camera ha presentato un ciondolo che a suo dire impedirebbe a ogni virus di contagiare. Peccato che al momento non esista, secondo la scienza ufficiale, un dispositivo simile. A quando la treccia d’aglio? Tiani è presidente di InnovaPuglia, l’agenzia della Regione che gestisce i grandi appalti.

P.S. I Coronavirus non hanno carica elettrica