Cultura e scienze

Beppe Grillo come Borghezio

grillo genova

«Non si sa cosa sia»: con eleganza forse pari soltanto alla sua intelligenza politica, Beppe Grillo insulta Rosario Crocetta per la sua sessualità al termine dello Sfiducia Day nei confronti del governatore della Sicilia proclamato dal MoVimento 5 Stelle. «Non si sa cosa sia da ogni punto di vista», ha detto il leader del M5S nel capoluogo siciliano. «Firmate nei banchetti e lo mandiamo via». «La mafia è stata corrotta dalla finanza, prima aveva una sua morale. Non c’è differenza tra un uomo d’affari e un mafioso, ma il mafioso si condanna, l’uomo d’affari no”. «Domani la stampa dirà che ho inneggiato alla mafia». Un paio di tweet su Grillo e Crocetta: