Opinioni

Alessandra Bencini e Maurizio Romani: dal M5s all'IDV

E’ ufficiale: gli ex M5S Alessandra Bencini e Maurizio Romani passano all’Idv. Per ora, entrano nel gruppo Misto, “ma a breve – dice il segretario dell’Italia dei Valori Ignazio Messina nel corso di una conferenza stampa a Montecitorio – possiamo avere un gruppo Idv e incidere davvero sul governo del paese. Questo è l’obiettivo. Vogliamo inaugurare una stagione di riforme con il Pd, ma rivendicando la nostra autonomia e le nostre idee”. Gli ex grillini, dunque, potrebbero dare un aiuto prezioso al governo Renzi, che sui numeri al Senato traballa. Ma di cambio di casacca non vogliono sentir parlare. “Io sono stata buttata fuori dal M5S 13 mesi fa per volontà di Beppe Grillo – accusa Bencini all’ADN KRONOS – con la complicità del capogruppo e senza assemblea, una cosa fatta coi piedi. Aderire all’Idv vuol dire tornare alle origini visto che il Movimento è un copia e incolla dell’Idv. Torno alla copia originale anziché accontentarmi della fotocopia, tutto qui”.
alessandra bencini movimento 5 stelle
Quanto al dialogo col governo Renzi, “io mi metto dalla parte del centrosinistra e sono disposta a dialogare – dice la senatrice – il che non vuol dire prostrarsi e dire obbligatoriamente sì”. “Siamo passati da un’opposizione che non dialoga – le fa eco Romani – a una opposizione che dialoga e cerca di far passare le sue proposte. Se ci sediamo al tavolo del governo al posto di Fi e Ncd, o con una forza superiore, sicuramente quelle riforme saranno migliori. Non ci siamo schierati come forza di soccorso ma dialogante per costruire un centrosinistra in grado di portare avanti un discorso riformista accettando i nostri valori”.